domenica 9 settembre 2012

PIZZA CON IL BIMBY

Da circa 15 anni non osavo più imbellettarmi le unghie, semplicemente perchè l'imbellettamento durerebbe meno di un giorno. Così ieri pomeriggio presa da un attacco di "smaltite" ho deciso di colorarmi le unghie.
Ora l'ideale sarebbe stato un temporaneo stop a tutte le attività manageriali della casa, manco a dirlo il sindacato filiomaritus ha protestato e ahimè le attività sono riprese a pieno ritmo.
Così per ridurre l'effetto distruttivo delle mie unghie colorite mi sono avvalsa dell'ausilio del bimby ed ho preparato la pizza.
L'impasto è risultato morbido, liscio, ben alveolato ed elastico. La ricetta del ricettario vorwerk prevede anche l'olio e lo zucchero ma io ho usato la mia ricetta che generalmente preparo a mano.

Per due teglie da 40x30:

350 gr di acqua tiepida,
mezzo cubetto di lievito,
650 gr di farina circa,
10 gr di sale.
Farcia: 1 barattolo di pelati, parmigiano e mozzarella a piacere.

Mettere nel boccale l'acqua, il lievito, la farina e per ultimo il sale, impastare 2 minuti a velocità spiga.
Porre l'impasto sulla spianatoia infarinata, lavorarlo qualche minuto e lasciarlo lievitare fino al raddoppio, poi dividerlo in due parti, stenderlo con le mani e foderare le teglie unte, farcire a piacere con pomodori, parmigiano e mozzarella.
Cuocere in forno caldo a 250° per circa 15 minuti.




1 commento:

CHERRY PIE di Dale Cooper

Twin Peaks, il ritorno Il grande ritorno della creatura di David Lynch e Mark Frost è stato lanciato così, con poco indizi che hanno scombu...