martedì 26 agosto 2014

CAKE POPS...ovvero la torta sullo stecco.





In questo video potete vedere la regina dei cake pops, la mitica Bakerella, una blogger americana che ha avuto questa simpatica idea della torta sullo stecco, l'ha pubblicata in rete ed è stato un successo incredibile. http://www.youtube.com/watch?v=JpIifr0VOxY
Ormai ci sono numerose ricette con cui preparare questi dolcetti ed ognuno li prepara secondo i propri gusti,
Nella mia ricetta ho usato una crema ganache come legante e decorazioni di zuccherini e granella di nocciole.
Per circa 35 cake pops , tra bianchi e neri ho utilizzato:
BIANCHI-
250 gr di pan di spagna classico,
300 gr di cioccolato bianco di cui 100 per la ganache e 200 per la copertura,
100 ml panna per dolci.
NERI-
250 gr di pan di spagna al cacao,
300 gr di cioccolato fondente di cui 100 per la ganache e 200 per la copertura,
100 ml di panna per dolci.

Preparare le creme ganache:
mettere sul fuoco la panna e appena accenna al bollore toglierla dal fuoco e aggiungere il cioccolato fondente a pezzetti, mescolare finchè si scioglie completamente, farla raffreddare e montare con le fruste. Stesso procedimento per la ganache con cioccolato bianco.
In due ciotole separate sbriciolare i due pan di spagna, nel classico aggiungere la ganache bianca e in quello al cacao la ganache nera.
Impastare i due impasti e per ognuno formare delle palline, sistemarle su due vassoi foderati con carta forno e porli in frigo a rassodare per 30/40 minuti circa.
Poi fondere il cioccolato bianco in microonde o a bagnomaria, prendere gli stecchini uno alla volta intingerli nel cioccolato fuso e infilarli fino a metà della pallina, una volta infilzati tutti passarli qualche minuto in frigo, riprenderli ed uno per volta bagnarli nel cioccolato fuso, lasciar cadere l'eccesso e decorare con granella e varie, poi poggiarli su una base di polistirolo o in una caraffa per farli asciugare.
Lo stesso procedimento va fatto per i neri.
Si conservano bene a temperatura ambiente due o tre giorni (oltre si presuppone che siano finiti), oppure per più giorni chiusi in una scatola, ricordiamo però che hanno la panna all'interno.
In alternativa si possono preparare con pan di spagna e marmellata oppure burro od anche creme di formaggio (ricotta, mascarpone, philadelfia)

Nessun commento:

Posta un commento

IL TORRONE DEI MORTI. O MURTICIELL

 Nella tradizione italiana ogni ricorrenza, sia essa religiosa che laica, ha un piatto tipico, spesso un dolce che la caratterizza. For...