domenica 30 dicembre 2012

ADDA PASSA' A NUTTATA

Ci siamo, il 2012 sta per concludersi e senza voler fare bilanci, dico solo che è stato un anno difficile, abbiamo giocato con la presunta fine del mondo "preannunciata " dai maya per ironizzare su una fine più concreta, quella delle nostre certezze, quelle certezze che conferiscono all'uomo la dignità di sentirsi tale, una tra tutte la certezza del lavoro.
Quest'anno ha segnato la fine dei nostri sogni, dei progetti futuri per i nostri figli lasciando spazio a disagi e scoramento, insomma un vero e proprio medioevo.
Ora è tutto un brulicare di buoni propositi per il nuovo anno, frasi di circostanza, pensieri fatti e rifatti per questo non voglio fare i soliti auguri banali e di circostanza, voglio solo spronarvi ad avere il coraggio di ritornare a sognare, a pensare positivo e non lasciarvi sopraffare dalle difficoltà, in fondo dopo ogni età buia c'è sempre un rinascimento e per dirla con le parole di un grande:
 "ADDA PASSA' A NUTTATA"

2 commenti:

  1. Ciao Olimpia
    condivido le tue riflessioni e le paure, che ormai appartengono a tanti, per un futuro che si preannuncia decisamente poco "brillante".
    Si cerca di esorcizzare questi timori coltivando con amore le proprie passioni ed elargendo serenità e positività a chi ci sta intorno.
    Mi auguro che il destino sia più propizio per tutti e che si intraveda quanto prima un po' di luce in fondo a questo tunnel.
    Mai come adesso ... "ADDA PASSA' A NUTTATA"!
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  2. ciao Gianni auguri a te e a tutte le persone che ami.

    RispondiElimina

IL TORRONE DEI MORTI. O MURTICIELL

 Nella tradizione italiana ogni ricorrenza, sia essa religiosa che laica, ha un piatto tipico, spesso un dolce che la caratterizza. For...