sabato 5 gennaio 2013

LA BEFANA

La vecchia cara befana,
tanti di noi, intere generazioni di bambini hanno trepidato, sognato e soprattutto desiderato vedere la befana almeno una volta.
C'era un tempo in cui il 5 gennaio era il giorno più atteso dell'anno, un'emozione difficile da descrivere che ci travolgeva fin dal mattino e l'arrivo della sera non era mai tanto desiderato come allora.
Molti si sforzavano di restare svegli per tentare di incrociarla, ma la befana almeno quando arrivava in casa nostra era lesta e pronta e si faceva rispettare a suon di scopa.
Anche i giochi avevano un fascino particolare, perchè erano richiesti previa letterina ed erano forse gli unici di un intero anno.
La befana era la realizzazione di un sogno, di un desiderio covato per un anno, ma la cosa ancor più stupefacente era la grande voglia di tornare a scuola il 7 gennaio, per poter raccontare dei propri regali.
Io la befana non l'ho mai vista ma non so perchè la immagino con un gran "nasone".
BUONA BEFANA.......e chissà che stanotte non torni a farci sognare.

Nessun commento:

Posta un commento

IL TORRONE DEI MORTI. O MURTICIELL

 Nella tradizione italiana ogni ricorrenza, sia essa religiosa che laica, ha un piatto tipico, spesso un dolce che la caratterizza. For...