domenica 5 febbraio 2017

CHIACCHIERE E GRAFFE....

Sarà pure una festa scema (cito il pensiero di Immapaola) ma in tutt'Italia si fanno tanti  piatti tipici, possiamo noi essere da meno?
Nooooooo e ci diamo alla sagra del fritto dedicandoci a chiacchiere e graffette.
Chiacchiere: 300 gr farina, 2 uova, 60 gr burro, 2 cucchiai di zucchero, 8 cucchiai di anice o grappa, zucchero al velo.
Mettere la farina sul tavolo, fare la fontana ed unire tutti gli ingredienti, impastare bene e ottenere un impasto morbido e liscio, lasciarlo riposare almeno mezz'ora, Dopo prelevare la pasta a piccoli pezzi, stenderla molto sottile e tagliare tante strisce  con un tagliapasta, friggerle un pò per volta nell'olio caldo, scolarle su carta assorbente, adagiarle su un vassoio e cospargerle con abbondante zucchero al velo.

 Graffe: 500 gr farina, 1 lievito, 50 gr di burro,
20 gr zucchero, 10 gr di sale, 300 ml di acqua circa, zucchero semolato per l'esterno.
Mettere la farina sul tavolo, fare la fontana, aggiungere tutti gli ingredienti e versando l'acqua lentamente, amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
Prelevare la pasta a piccoli pezzi, formare dei cilindri e chiuderli unendo le estremità.  Adagiare le graffe su un piano e lasciarle lievitare fino al raddoppio, dopo friggerle in olio caldo, scolarle e passarle nello zucchero.

Nessun commento:

Posta un commento

PACCHERI CON PATATE COZZE E PROVOLA

2 kg di cozze, 3 patate medie (circa 150 gr ciascuna) , aglio, olio evo, sale, pepe, prezzemolo, 250 gr di provola tritata o gratt...