martedì 28 gennaio 2014

SPAGHETTI PICCANTI AL VINO ROSSO


Oggi cucina l'economista che essendo particolarmente amante del peperoncino, propone una ricetta a tutto rosso, dal vino al peperoncino.
Per due persone occorrono:
200 gr di spaghetti al peperoncino,
2 bicchieri di vino rosso (Ciro ha utilizzato un montepulciano d'abruzzo),
2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva,
1 spicchio d'aglio,
mezzo dado,
1 tazzina d'acqua fredda,
1 cucchiaino di amido,
abbondante parmigiano,
sale qb.
Intanto che cuocete la pasta, in una padella capiente mettete a imbiondire l'aglio, toglietelo poi e versate un pò di vino fate evaporare, versatene ancora un pò e fate evaporare, continuate fino a consumare i due bicchieri, dopo unite il dado e fatelo insaporire, aggiungete un mestolo d'acqua di cottura della pasta e lasciate amalgamare la salsa di vino, sciogliete poi un cucchiaino di amido in una tazzina d'acqua fredda e unitelo alla salsa per farla addensare, aggiungete ancora un mestolo d'acqua di cottura e gli spaghetti molto al dente e completate la loro cottura nella padella, spegnete il fuoco e mantecate ancora con il parmigiano.
Servite subito.

Nessun commento:

Posta un commento

IL TORRONE DEI MORTI. O MURTICIELL

 Nella tradizione italiana ogni ricorrenza, sia essa religiosa che laica, ha un piatto tipico, spesso un dolce che la caratterizza. For...