lunedì 29 settembre 2014

PATRIZIO RISPO

Un posto al sole con i tubetti "cacio e ova"


Intervista a Patrizio Rispo, alias Raffaele Giordano, attore della soap più amata dagli italiani
Oggi mi sono conquistato "un posto al sole".
Ho incontrato, per fare due chiacchiere dinanzi ad un caffè, il mitico Patrizio Rispo, alias Raffaele Giordano, attore della soap più amata dagli italiani: "Un posto al sole".
Patrizio Rispo è ormai noto come il portiere di palazzo Palladini, anche se vanta una carriera pluripremiata di attore teatrale e cinematografico nonchè autore di testi teatrali. Grande paladino sociale, attivo politicamente con la moglie per alcune problematiche legate alla sua città Napoli e ambasciatore Unicef.

Dunque, quello che si direbbe un uomo "a tutto tondo".
Per far quadrare perfettamente il suo "tondo", si occupa anche di cucina ed è autore di un libro di grande successo "Un pasto al sole".
Bene, questo è il Patrizio Rispo che vogliamo "sfruculiare" per farci i cavoli suoi.

D) Come nasce la tua passione per la cucina?

R)Fino ai 18 anni ho assaporato la cucina dei nonni e di mia madre e i colpi di “teatro di mio padre” poi trasferitomi a Roma per fare l’attore dopo mesi di toast e the con biscotto ho fatto di necessità virtù e ho messo in pratica l’arte e la passione della famiglia ...sfamando i tanti attori agli inizi carriera che ospitavo con gioia a casa mia

D) Recitare e cucinare sono due arti, cosa le accomuna?

R) La creatività e l’arte d’improvvisare

D) Quale piatto ami cucinare?

R)Tutti e non amo ripetere...cerco di variare sempre le ricette che eseguo come faccio quando registro una scena

D) Qual'è il tuo piatto preferito?

R)I bucatini all’ischitana,ma anche la genovese,ma anche il ragù...

D) Come spesso si può vedere in casa Giordano cucina Raffaele ed in casa Rispo?

R) Mia moglie nel quotidiano io quando ho l’ispirazione o per le cene.

D) Cosa non manca mai nella tua dispensa?

R)I pomodorini del pendolo quando è il loro periodo e la sugna...

D) La cucina è fatta anche di odori, sapori e rumori, dimmi un odore, un sapore ed un rumore che prediligi?

R) L’odore del pane e dei dolci in forno,il pomodoro ed il rumore del caffè che tosta

D) Nella soap "un posto al sole presenti anche un programma di cucina, se ti fosse proposto nella vita reale lo condurresti? A noi piacerebbe molto R) L’ho già fatto in 2 televisioni regionale un mio programma:Cuochi d’artificio e cuochi pirotecnici.

D) Se Patrizio Rispo dovesse conquistare il nostro direttore Laura Rangoni, bolognese doc, cosa le cucinerebbe?

R) La sfiderei sul sugo alla bolognese

D) Patrizio grazie assài per la chiacchierata e mò ma daie na ricetta sciuè sciuè?

R) Un primo sciuè sciè alla Jurdan: tubetti "cacio e ova"

allora per due persone occorrono 250 gr di tubetti,

2 uova,

sale q.b.,

parmigiano q.b.,

prezzemolo q.b.,

burro q.b.,

pepe nero q.b.

Lessa la pasta al dente in acqua salata.
Prepara a parte uova sbattute e condite con sale, parmigiano e un pizzico di prezzemolo tritato. Quando la pasta è pronta, scolala, rimettila sul fuoco, versaci le uova battute, un pezzo di burro e manteca. Servi con pepe nero.

Nessun commento:

Posta un commento

PACCHERI CON PATATE COZZE E PROVOLA

2 kg di cozze, 3 patate medie (circa 150 gr ciascuna) , aglio, olio evo, sale, pepe, prezzemolo, 250 gr di provola tritata o gratt...