lunedì 27 ottobre 2014

PANE ALLA ZUCCA o ZUCCA DI PANE .







Per un pane da 1 kg circa occorrono:
200 gr di zucca cotta al forno,
500 gr di farina per pane,
6 gr di lievito di birra,
200/250 ml di latte scremato,
50 ml di olio extravergine di oliva,
sale.
Carta alluminio e carta forno.

Pulire la zucca, tagliarla in pezzi grossolani e sistemarli su una teglia foderata con carta forno, cuocerla in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti.
Successivamente metterla in un robot e tritarla.
Versarla in una terrina,unire tutti gli altri ingredienti e impastare fino ad ottenere una pasta dalla consistenza morbida ma non appiccicosa. LasciarlA lievitare  fino al raddoppio.
Dopo foderare una teglia tonda con carta forno, creare con la carta alluminio tre fili lunghi circa 60/70 cm e posizionarli sul fondo della teglia a formare sei spicchi, ungere i fili con un pò d'olio e porre al centro di essi l'impasto lievitato. A questo punto unire i fili da un'estremità all'altra e fissarli tra loro facendoli aderire all'impasto, lasciare lievitare ancora trenta minuti e poi cuocere in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, infine eliminare i fili di alluminio e lasciare asciugare ancora dieci minuti in forno. 

martedì 21 ottobre 2014

TORTA DELLA NONNA AI MIRTILLI ROSSI


Frolla:
300 gr farina,
150 gr zucchero,
150 gr burro,
3 tuorli,
aroma vaniglia.
Crema:
500 ml latte scremato,
4 tuorli,
160 gr zucchero,
80 gr farina,
1 fialetta aroma rum.

Crema:
In un tegamino mescolare uova e zucchero, aggiungere la farina, l'aroma e il latte fino ad ottenere una crema liscia, porre il tegamino sul fuoco lento e lasciare cuocere finché si rapprende, allontanarla dal fuoco e lasciarla raffreddare in una terrina coperta con pellicola a contatto.
La crema si può anche preparare mettendo a scaldare il latte,a parte in una terrina si mescolano gli altri ingredienti ed appena il latte accenna al bollore ci si unisce la crema ottenuta ed in pochi istanti si rapprende.

Intanto mettere la farina sulla spianatoia, porre al centro tutti gli ingredienti ed impastare velocemente, stendere i 2/3 dell'impasto e tenere da parte l'altro terzo, foderare una teglia da 24 cm, adagiare sul fondo della pasta una manciata di mirtilli, versare la crema e chiudere con una sfoglia ricavata dalla frolla tenuta da parte. Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.
Lasciare raffreddare, spolverare con zucchero al velo.

martedì 7 ottobre 2014

STRUDEL DI VERDURE




Farcia:
500 gr di minestrone surgelato,
parmigiano,
200 gr di provola,
sale.
 Sfoglia,
300 gr di farina,
120 ml di acqua,
25 ml di olio evo,
5 gr di sale,
6 gr di lievito di birra.

 Mettere la farina sulla spianatoia, porre al centro il lievito sbriciolato, l'olio ed il sale, versare l'acqua lentamente e impastare fino ad ottenere un impasto morbido e liscio, porlo a lievitare coperto fino al raddoppio. Intanto cuocere le verdure in acqua salata,scolarle e lasciarle intiepidire, unire poi abbondante parmigiano, la provola a dadini e mescolare.
Stendere l'impasto lievitato in una sfoglia  rettangolare, distribuirvi sopra le verdure ,arrotolare la sfoglia su se stessa a formare uno strudel. Lucidare la superficie con un filo d'olio, lasciare lievitare ancora mezzora e poi cuocere in forno caldo a 180° per circa 40 minuti.  

IL TORRONE DEI MORTI. O MURTICIELL

 Nella tradizione italiana ogni ricorrenza, sia essa religiosa che laica, ha un piatto tipico, spesso un dolce che la caratterizza. For...