domenica 18 gennaio 2015

TORTA NUDA........NAKED CAKE

Le mode si sa, vanno e vengono.
Ecco allora il riaffacciarsi nel mondo della pasticceria della "torta nuda", spogliata di quei corposi e colorati mantelli di pasta di zucchero, di quei decori fastosi e ricchi.
Dunque un ritorno alle torte di una volta, semplici, gustose e decorate semplicemente con zucchero al velo.
Naturalmente per creare una nuova moda le hanno definite "Naked Cakes", perchè torte nude non fa tendenza.
Infatti oggi scegliere una naked cake per una cerimonia, fa molto Shabby chic (letteralmente "trasandato, chic"), un ossimoro che vuol indicare "elegante con semplicità".
Se volete quindi seguire le tendenze vi propongo una naked cake per una merenda shabby chic da offrire ai vostri bambini ed ai loro amici.
Naked cake di Olly:
torta all'arancia con crema di ricotta e nutella.
PER LA TORTA
3 uova,
200 gr di zucchero,
100 ml di succo d'arancia,
100 ml. di olio di mais,
300 gr di farina 00,
1 bustina di lievito per dolci,
CREMA DI RICOTTA
250 gr di ricotta,
125 gr di zucchero al velo,
3 biscotti oreo in granella.
CREMA NUTELLA
qualche cucchiaio di nutella secondo i gusti e circa 5 ferrero rocher sbriciolati.
zucchero al velo per decorare.

In una terrina montare le uova con lo zucchero, aggiungere il succo e l'olio e mescolare bene, unire poi la farinae il lievito setacciato.
Foderare con carta forno uno stampo da 26 cm e riempirlo con il composto, mettere in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti.
Intanto in un'altra terrina mescolare la ricotta con lo zucchero e aggiungere i biscotti sbriciolati.
Lasciare in frigo a riposare.
Quando la torta è fredda dividerla in tre parti e farcire il primo strato con nutella e rocher sbriciolati, chiudere e farcire in secondo strato con la crema di ricotta, chiudere con l'ultimo disco e spolverare con zucchero al velo. Per un effetto più nudo tagliare il contorno ed usarlo per decorare.
Per essere molto shabby chic servire la torta su tovagliolini di carta colorata.






Nessun commento:

Posta un commento