mercoledì 29 luglio 2015

REXONA e DASH ricordi di giorni lontani.

Correva l'anno 1981 e frequentavo l'Istituto magistrale.
Un giorno avevo due ore di esercitazioni didattiche ed il professore aveva programmato una lezione interamente dedicata alla favola.
Durante la lezione il professore parlava e parlava ed io, colta da un attacco di creatività, scrivevo sul mio dario, che non ha mai avuto la funzione di diario ma di bloc notes. Verso la fine della lezione il professore, palesemente arrabbiato, mi chiama e mi chiede cosa stessi facendo mentre lui spiegava ed io con il mio solito aplomb lo guardo e mostrandogli il mio diario rispondo: "professore metto in pratica la sua lezione", lui ancora più arrabbiato comincia a leggere il mio diario e dopo pochi minuti colto da un sorriso soddisfatto mi invita a leggere ciò che ho scritto e mi dice: " vedo che hai seguito brava".
 Il mio racconto fece il giro dell'Istituto e l'anno dopo ogni tanto spuntava qualcuna che ne reclamava la maternità :-) :-) :-) garantisco che era mio e ne conservo ancora le pagine originali.....che bei ricordi.
REXONA e DASH
La dove sorge l'(aurora)
con un pallido colore caldeggiato
e dove tramonta il sole
con bolle limonate,
vive una fanciulla bellissima
di nome (Rexona) la quale è innamorata di un nobile marchese
(DASH).
Un bel di la fanciulla
Si reca nel bosco per passeggiare
e così quasi per caso incontra il suo innamorato , insieme scorrazzano per il bosco ma
ad un certo punto si perdono
e così spaventati si riposano.
Poi prendono ad incalzare di nuovo e incontrano (Grey &Grey)
i cosiddetti nani del bosco, i quali gli indicano la strada per il ritorno, essi seguono il percorso indicatogli dai nani, ma giungono ad una piccola (Domestos) dove vive il perfido (Quiz) ma i due giovani
conoscono la (Domestos) e si rifugiano sotto un albero,
qui chiede il marchese alla bella (Rexona) <<dammi un (Camay) >>
la fanciulla spaventata grida (Aiax Aiax) e così accorre la guardia del re (Mastro Lindo) la quale conduce i due giovani al palazzo.
Il re per punire il giovane, lo fa rinchiudere in una gabbia di coccolini così il giovane si spaventa e chiede di unirsi in matrimonio con (Rexona).
In tali circostanze il re non può che accettare e immediatamente si celebrano le nozze, poi si imbandisce un banchetto e dopo la cerimonia i giovani si recano in luna di (Ava) .
Dopo due giorni concepiscono un lavaggio e a 90° nascono (Spic e Span).
PS. la forma scritta è originale errori compresi.

Nessun commento:

Posta un commento

IL TORRONE DEI MORTI. O MURTICIELL

 Nella tradizione italiana ogni ricorrenza, sia essa religiosa che laica, ha un piatto tipico, spesso un dolce che la caratterizza. For...