domenica 9 settembre 2012

ROTOLO DI CARNE FANTASIA di spinaci



In una famiglia dove si mangia solo carne tenerissima e senza un filo di grasso, diventa difficile trovare un taglio di carne giusto per mettere d'accordo tutti, così per evitare di usare solo carne tritata mi sono inventata diverse ricette con fette di carne tagliate sottili come il carpaccio.
Il taglio ideale per realizzare deliziose pietanze è la punta di natica:

 Fesa interna o punta d'anca
Categoria: prima
Descrizione: Questo taglio del quarto posteriore può essere considerato fra le carni più nobili. E' formato dai grandi muscoli della parte alta della coscia. La carne è piuttosto magra, coperta solo da una sottile fascia di grasso.
Modalità di cottura: ottima per fettine impanate, pizzaiola e Bourguignonne. Se la fesa viene acquistata intera, con la parte sterna si fa lo spezzatino, e la parte centrale si può utilizzare per fare bistecche al sangue.

Denominazioni regionali:
- Coscia: Mantova.
- Entrocoscia: Reggio Calabria.
- Fesa: Belluno, Padova, Rovigo, Torino, Trento, Verona, Vicenza.
- Fesa intema: Parma.
- Grassa: Mantova.
- Lai di dentro: Venezia.
- Natica: Napoli, Potenza.
- Pari grasa: Mantova.
- Rosa: Macerata, Milano.
- Scannello: Bologna, Firenze, L'Aquila, Perugia, Roma.
- Schenello: Genova.
- Sfasciatura: Bari, Foggia, Messina, Palermo.
Una delle ricette che mi piace preparare e il rotolo fantasia, una preparazione farcita con vari ingredienti, arrotolata e cotta in forno.
Ingredienti:
8 fette di punta di natica sottili,
200 gr di spinaci lessati,
2 uova,
parmigiano,
sale,
pepe,
olio evo,
vino bianco,
brodo con un dado.
Adagiare le fette di carne su un piano e sistemarle in modo da formare un grosso fazzoletto, preparare una frittatina con le uova e adagiarla sul fazzoletto di carne, aggiungere gli spinaci strizzati, salare, pepare, spolverizzare con parmigiano e arrotolare la carne con cura fino a formare un unico cilindro, sistemarlo in una teglia da forno e rosolarlo sul fuoco con un filo d'olio su tutti i lati, bagnare con un pò di vino bianco, sfumare e poi passarlo in forno a 200° per circa 20 minuti, durante la cottura bagnarlo con il brodo. A fine cottura lasciarlo intiepidire, affettarlo e irrorarlo con il  fondo di cottura.

Nessun commento:

Posta un commento

CHERRY PIE di Dale Cooper

Twin Peaks, il ritorno Il grande ritorno della creatura di David Lynch e Mark Frost è stato lanciato così, con poco indizi che hanno scombu...