martedì 9 ottobre 2012

MEZZI CANNERONI RIGATI CON RAGU' DI POLPETTINE



Il ragù nelle sue svariate versioni è una preparazione particolarmente elaborata ed anche ricca nei suoi ingredienti, pertanto va considerato un piatto più adatto ai giorni di festa, il classico piatto della domenica che raccoglie intorno ad esso la famiglia.
Ma chi lo ha detto che non si possa far festa anche gli altri giorni?
Basta pensare ad un piatto semplice, gustoso e che riesca ad accomunare i gusti di tutti i commensali soprattutto i più piccoli. Io ci ho pensato ed ho provato a realizzare un ragù "outside", studiato soprattutto per i bambini che in questo periodo diventano un pò svogliati a tavola, complice l'inizio dell'anno scolastico.
I bambini si sa amano mangiare anche con gli occhi e quindi spesso quando si prepara qualcosa bisogna tener conto anche dell'aspetto estetico, senza però dimenticare la genuinità di ciò che portiamo nei loro piatti.
Per 4 porzioni occorrono:
polpettine-
200 gr di carne tritata scelta di vitello,
100 gr di pane raffermo,
1 uovo,
3 cucchiai di latte,
sale q.b.
noce moscata q.b.
prezzemolo tritato,
2 cucchiai generosi di parmigiano.
SALSA-
1 carota,
1 costoletta di sedano,
1 confezione di pomodori pelati da 500 gr
2 cucchiai rasi di farina,
1/2 bicchiere di latte,
sale q.b.
olio evo,
400 gr di mezzi canneroni rigati di martino

Mettere il pane in una terrina con dell'acqua e lasciarlo ammollare, strizzarlo ed unirlo alla carne, l'uovo,il latte, il sale, la noce moscata, il prezzemolo e il parmigiano, amalgamare il tutto e formare circa 100 polpettine grosse come delle nocciole.
In una larga padella versare 5 cucchiai d'olio evo e farlo riscaldare, unire le polpettine e lasciarle rosolare da tutti i lati, tritare la carota ed il sedano ed aggiungerli alle polpettine, fare insaporire tutti gli ingredienti per circa 15 minuti, dopo versare la farina e mescolare velocemente, unire il latte ed amalgamare ed infine aggiungere i pomodori frullati, lasciare cuocere ancora 12/13 minuti e correggere di sale.
A parte lessare al dente i mezzi canneroni di martino , scolarli e condirli con il ragù avendo cura di distribuire le polpettine in maniera equa. Servire con parmigiano secondo i gusti.

Nessun commento:

Posta un commento

IL TORRONE DEI MORTI. O MURTICIELL

 Nella tradizione italiana ogni ricorrenza, sia essa religiosa che laica, ha un piatto tipico, spesso un dolce che la caratterizza. For...