sabato 14 maggio 2016

TORTA RAFFAOLLY

PAN DI SPAGNA da 22 cm.
3 uova,
3 cucchiai d'acqua,
125 gr zucchero,
150 gr farina,
1/2 bustina di lievito per dolci.
 In una terrina montare le uova con lo zucchero, unire poi l'acqua e dopo la farina ed il lievito setacciato.
Ungere uno stampo da 22 cm, riempire con il composto e cuocere in forno già caldo a 180° per 25/30 minuti circa.
Lasciarlo raffreddare bene e poi dividerlo in due parti.

1 bicchiere di latte di mandorla per bagnare il pan di spagna.

CREMA RAFFAOLLY
200  gr di cioccolato bianco,
250 gr ricotta,
250 ml panna fresca,
100 gr zucchero al velo,
25 gr zucchero al velo,
6/7 wafer al latte,
30 gr farina di cocco,
50 gr di mandorle tritate grossolanamente.

Sciogliere il cioccolato e lasciarlo intiepidire, intanto montare la panna con 25 gr di zucchero al velo, a parte setacciare la ricotta raccoglierla in una ciotola e unire 100 gr di zucchero al velo, amalgamare bene, unire il cioccolato fuso e freddo e dopo la panna.
per ultimi aggiungere la farina di cocco e i wafer sbriciolati.

COPERTURA
9/10 wafer al latte,
farina di cocco.

ASSEMBLAGGIO

Bagnare con il latte di mandorla le due metà del pan di spagna, farcire una metà con i 3/4 della crema, distribuire su di essa le mandorle e chiudere con l'altra metà.
Con la crema tenuta da parte farcire l'esterno della torta, tagliare i wafer dell' altezza della torta e con un coltello aprire ogni parte in tre sfoglie, tenere le due parti laterali e decorare tutto il perimetro del dolce, infine distribuire la superficie con farina di cocco.




Nessun commento:

Posta un commento

IL TORRONE DEI MORTI. O MURTICIELL

 Nella tradizione italiana ogni ricorrenza, sia essa religiosa che laica, ha un piatto tipico, spesso un dolce che la caratterizza. For...