venerdì 29 giugno 2018

MOZZARELLA IN CARROZZA




In tempi di crisi come questi, nei quali crollano non solo gli imperi finanziari e industriali, ma anche e soprattutto le economie familiari, credo che sia il caso di ricominciare a dare il giusto valore alle cose più indispensabili, e che hanno anche un valore aggiunto simbolico come il cibo. Ed è proprio soffermandomi sul cibo ed in particolare al riutilizzo degli avanzi che vorrei descrivervi la più classica delle ricette napoletane, ovvero la mozzarella in carrozza.
Così chiamata perché adagiata su due fette di pane predisposte, appunto come una carrozza.
E’ un piatto caratteristico che ha la doppia funzionalità di riciclare non solo il pane raffermo, ma anche la mozzarella avanzata del giorno precedente.
Attualmente si prepara in tutt'Italia ma si utilizza il pane in cassetta, invece la ricetta originale prevede il pane cafone, il tipico pane impastato con lievito madre (criscito) e cotto a legna.

PER 4 CARROZZE:
4 fette di pane cafone,
4 fette di fior di latte di Agerola del giorno prima o provola,
2 uova,
un dito di latte,
farina q.b.
sale,
olio per friggere.

Tagliate a metà ogni fetta di pane e formate con esse un tramezzino con in mezzo una fetta di fior di latte, sbattete le uova con il latte ed un pizzico di sale, passate le carrozze prima nella farina e poi nelle uova battute e friggetele in abbondante olio caldo, scolatele e servitele subito.

Un'altra versione  di questa ricetta prevede di passare le fette di pane prima nel latte,
poi ben strizzate passate solo da un lato nell'uovo sbattuto ,
dopo fritte solo dalla parte con l'uovo,
successivamente abbinate con una fetta di fior di latte al centro, con la parte fritta verso l'esterno e
infine ripassate nell'uovo e fritte ancora.

mercoledì 13 giugno 2018

PARMIGIANA al forno e leggera leggera.






Per preparare una parmigiana per 4/5 persone occorrono:
1 kg. di melanzane violetta di Napoli o siciliane,
700 gr. di provola di Agerola,
700 gr circa di salsa di pomodoro,
parmigiano,
olio evo,
sale,
aglio e basilico.
Preparare la salsa di pomodoro, fate imbiondire l'aglio in un filo d'olio evo, versate la salsa, salate e lasciate cuocere 15/20 minuti.
Intanto lavate le melanzane, spuntatele e tagliatele a fette secondo la lunghezza, adagiatele su una teglia da forno e ungetele da entrambi i lati, salatele e cuocete in forno già caldo a 220° per circa 10/15 minuti, rigiratele dall'altro lato e lasciatele cuocere ancora 10/15 minuti, preparate tutte le melanzane in questo modo.
Dopo prendete una pirofila adatta a contenere la parmigiana e mettete un velo di salsa sul fondo, disponete le melanzane affiancate e coprite con fette di provola, parmigiano e qualche cucchiaio di sugo, alternate gli ingredienti e finite con le melanzane, coprite con sugo e parmigiano e passate in forno 15/20 minuti, decorate con basilico fresco.

PER UNA VERSIONE ANCORA PIU' LEGGERA, eliminate l'olio dalle melanzane e dal sugo.

mercoledì 23 maggio 2018

TORTA ALLE BANANE


100 ml latte scremato,
250 gr farina,
100 gr zucchero di canna,
2 uova,
180 gr di banane solo parte edibile (2 piccole)
50 ml olio di mais,
1/2 bustina di lievito per dolci,
aroma cameo al rum,
un pò di nutella per decorare.

Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero ed il lievito setacciato, mescolate bene.
In un'altra ciotola unite il latte, le uova, l'olio e le banane ridotte in purea , amalgamate e versate nella ciotola delle farine, mescolate il tutto velocemente, versate in uno stampo da 24 cm foderato con cartaforno e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30/35 minuti.
Spolverizzate con zucchero al velo e decorate con ciuffetti di nutella.

ROTOLO RUSTICO CON FANTASIA DI VERDURE



PASTA
300 gr circa di farina,
1/2 bustina di lievito per salati,
125 ml  di latte scremato,
25 ml di olio di mais,
sale.
 RIPIENO
parmigiano,
 250 gr fior di latte di agerola.

VERDURE
melanzane a funghetto
fagiolini all'aglio

Mettere la farina a fontana, unire il lievito, il sale e versare il latte poco alla volta, impastare fino ad ottenere una pasta morbida ed elastica.
Stendere la pasta in un rettangolo, distribuirvi sopra il parmigiano ed il fior di latte, arrotolare per formare un cilindro.
Disporlo su una teglia foderata con carta forno, ungere la superficie, spolverizzare con parmigiano e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 30/35 minuti.
Servire con le verdure.

martedì 15 maggio 2018

CHERRY PIE di Dale Cooper TORTA DI CILIEGE


Il grande ritorno della creatura di David Lynch e Mark Frost è stato lanciato così, con poco indizi che hanno scombussolato gli appassionati: “Venticinque anni dopo la morte di Laura Palmer, l’agente speciale Dale Cooper fa ritorno a Twin Peaks”.
E se ritorna sullo schermo Twin Peaks, tornerà anche la torta di ciliegie per cui va matto l’agente speciale Dale Cooper.
E’ iniziata con questo dolce e una, o meglio, due tazze di caffè americano la sua prima avventura, come lui stesso racconta al suo inseparabile registratore.

Ingredienti
Per la base: 
60 ml di latte intero freddo,
1 cucchiaino lievito per dolci,
170  gr di farina, 
1 cucchiaio di zucchero,
un pizzico di sale
90 gr di olio di mais,.

Per lucidare la superficie,
30 ml di latte, 
30 g di zucchero.

Per il ripieno: 
1/2 kg di ciliegie,
100 g di zucchero, 
18 g di farina, 
un pizzico di sale, 
1 cucchiaio di liquore alla ciliegia (facoltativo).

Preparazione
in una terrina unite il latte, l'olio, lo zucchero e il sale, emulsionate e aggiungete poco alla volta la farina e il lievito setacciati.
Impastate fino ad ottenere un impasto morbido, lasciate riposare.
Intanto denocciolate le ciliege e ponetele in una casseruola con lo zucchero, la farina ed il sale, sul fuoco medio mescolate fino a quando accenna a bollore, abbassate il fuoco e cuocete ancora 8/10 minuti, dovete ottenere una confettura morbida. Lasciate intiepidire e unite il liquore.
Dopo stendete i 3/4 della pasta e foderate un teglia di 22 cm, versate la confettura e coprite con una sfoglia ottenuta dall'altra parte di pasta.
Lucidate la superficie con il latte e spolverizzate con lo zucchero.
Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 25/30 minuti.

sabato 12 maggio 2018

MUFFIN AL CACAO CON CUORE DI NUTELLA

Per circa 12 muffin

100 ml latte scremato,
200 gr farina,
50 gr cacao,
100 gr zucchero,
2 uova,
50 ml olio di mais,
12 mucchietti di nutella congelati
1 bustina di lievito per dolci

Mettete in una ciotola la farina, il cacao, lo zucchero ed il lievito setacciato, mescolate bene.
In un'altra ciotola unite il latte, le uova e l'olio , amalgamate e versate nella ciotola delle farine, mescolate il tutto velocemente, riempite a metà gli stampini, mettete al centro la nutella e un altro poco di impasto, l'impasto deve restare sotto il bordo dei pirottini. Cuocete  in forno ventilato a 220°per 10 minuti  e poi altri 10minuti circa in modalità statica a 200°.

CUP CAKES AL PISTACCHIO


300 GR FARINA, 100 GR DI OLIO DI MAIS, 3 UOVA, 150 GR ZUCCHERO, 40 GR DI AROMA PISTACCHIO, 1 BUSTINA DI LIEVITO.
MONTARE ZUCCHERO E UOVA, UNIRE L'OLIO, L'AROMA E PER ULTIMI FARINA E LIEVITO SETACCIATI, RIEMPIRE PER 2/3 12 PIROTTINI  PER CUPCAKES SISTEMATI NELL'APPOSITA TEGLIA E CUOCERE IN FORNO GIà CALDO PER 20 MINUTI CIRCA A 180° ,
SFORNARE, LASCIARE INTIEPIDIRE, CON UN CUCCHIAINO SCAVARE UN PO' AL CENTRO FARCIRE CON UN PO' DI NUTELLA E DECORARE CON CREMA AL BURRO.

CREMA  AL BURRO:
250 GR DI BURRO MORBIDO, 500 GR DI ZUCCHERO AL VELO, 3 CUCCHIAI DI LATTE.
INSERIRE TUTTI GLI INGREDIENTI NEL BOCCALE E LASCIARE AMALGAMARE 3 MINUTI CIRCA A VELOCITA' 5, VERIFICARE LA CONSISTENZA MORBIDA E SPUMOSA E DECIDERE SE AMALGAMARE ANCORA QUALCHE MINUTO, A ME SONO BASTATI 3 MINUTI.

mercoledì 2 maggio 2018

CIAMBELLINE ALLO SPUMANTE E TRE FARINE

1 bicchiere di SPUMANTE,
1 bicchiere di olio evo,
1 bicchiere di zucchero di canna,
Un cucchiaino di lievito per dolci,
Farina di FARRO quanto basta
Farina integrale quanto basta
Farina Manitoba quanto basta.
In una terrina mescolare spumante e olio, unire il lievito e le farine alternativamente fino ad ottenere un impasto morbido.
Preparare un piattino con dello zucchero di canna, preparare le CIAMBELLINE e passarle da un solo lato nello zucchero, sistemarle su una teglia foderata con carta forno  e cuocere in forno già  caldo a 200° per circa 20 minuti. 

TORTA FARRO E COCCO

2 uova
200 gr di zucchero
1 vasetto di yogurt al cocco
1 vasetto di olio di mais
200 gr di farina di FARRO
100 gr di farina di cocco
1 bustina di lievito per dolci.
CREMA
200 gr di ricotta
50 gr di zucchero  al velo
1 cucchiaio di farina di cocco.

In una terrina montare uova e zucchero, unire poi lo yogurt, l'olio e mescolare.
Aggiungere le farine e per ultimo il lievito setacciato.
Versare l'impasto in una teglia di 24 cm foderata con carta forno e cuocere in forno già  caldo a 180° per circa 40 minuti.
Lasciare intiepidire, tagliare a metà  e farcire con la crema di ricotta ottenuta mescolando ricotta zucchero e cocco, spolverizzare con zucchero al velo.

giovedì 26 aprile 2018

CROSTATA INTEGRALE CON CONFETTURA ALLE PESCHE

Frolla integrale:
1 uovo intero
1 tuorlo
100 gr di zucchero di canna
80 gr di olio di mais
1 cucchiaino di lievito per dolci
250 gr circa di farina integrale cappelli (compresa anche quella utile per stendere la sfoglia)
1 barattolo di confettura di pesche zuegg.
In una terrina unire le uova, lo zucchero, l'olio e il lievito e mescolare bene, aggiungere la farina poco alla volta, potrebbe non servire tutta, bisogna ottenere un impasto sodo e malleabile.
Tenere da parte un pezzetto di pasta per le strisce decorative, stendere la restante pasta e foderare una teglia di 24 cm. riempire con la confettura e coprire con strisce di pasta.
Cuocere in forno già  caldo a 180° per 30 minuti circa, il bordo colorato indica la giusta cottura.


MOZZARELLA IN CARROZZA

In tempi di crisi come questi, nei quali crollano non solo gli imperi finanziari e industriali, ma anche e soprattutto le economie fam...